I miei lettori

sabato 30 agosto 2008

Tom Tom mania.


Mi dovete spiegare una cosa, ma a cosa serve sto cavolo di navigatore satellitare che sta facendo rincoglionire tutti? Io posso capirne l'utilità per chi usa l'autovettura per lavoro o per altra necessità, ma ora si vede sto congegno elettronico, tra l'altro ora accessibile a tutti per il basso costo, in tutte le macchine e si vedono tutti i conducenti che lo usano addirittura nel proprio paese, quasi fossero altrove o in capo al mondo, c'è chi anche ha istallato un software nel proprio telefonino e lo utilizza come tom tom. Oggi mi ha chiamato un caro amico chiedendomi dove mi trovassi ed io semplicemente gli ho indicato una strada molto nota della mia città, lui invece come uno stralunato mi ha detto di non ricordare l'indirizzo e comunque che mi avrebbe raggiunto con il tom tom: roba da matti, tutti pazzi per il navigatore, quasi quasi lo regalerò ad una persona che conosco molto bene così troverà la strada per andare......
Share

6 commenti:

scrittrice75 ha detto...

ciao sono angela. Grazie per il tuo bel commento sul mio blog. il tuo blog è sempre interessantissimo. Un abbraccio

Peppe ha detto...

@scrittrice75: grazie a te per la visita.

Spinoza ha detto...

Boh, non vedo molta utilità nell'essere anti-tecnologia a tutti i costi.

E' un oggetto molto utile, ovvio che se lo devi usare nel tuo paesino di 1000 anime non vale la pena, ma da quando ce l'ho viaggio verso posti che non mi sarei mai sognato di visitare.

Peppe ha detto...

@spinoza: No affatto hai inteso male io non sono anti tecnologico, anzi, credo che i soldi sulla tecnologia debbano essere spesi intelligentemente con oggetti che nel concreto devono servire e non debbano essere spesi con cose superflue o inutili.

Francesca ha detto...

Ottima dimostrazione di come la tecnologia non sia sempre utile e di come, al contrario, spesso e volentieri ci annebbia il cervello!
Basta saperne fare un uso adeguato... Che me ne faccio di un Tom Tom se devo girare l'angolo appena uscita da casa?

abc ha detto...

Io non ce l'ho perché non ho nemmeno l'auto. Però è l'unico motivo che mi spingerebbe a prendere un iphone - a patto che funzionasse senza aprire un mutuo anche all'estero.
Mi piace l'idea di potermi orientare - anche se so farlo benissimo da solo - in una città ignota.
Ti dò però ragione sul fatto che orientarsi nel proprio quartiere è una altra cosa...