I miei lettori

sabato 20 dicembre 2008

Ridatemi i pini!

Si parla tanto di salvaguardia dell'ambiente e della natura, poi dietro l'angolo di casa tua ti accorgi che gli alberi di pino che sono cresciuti con te nella tua vita, divenuti col tempo mastodontici e spettacolari a vedersi, sono stati sradicati, perché le loro radici, spandendosi in larghezza e non in profondità, hanno causato il sollevamento del manto bituminoso e lo spostamento di certi segmenti di marciapiede. Ora se ne sono accorti? Mi domando e dico, sapendo che l'iter biologico di queste piante si conosce da sempre, perché non hanno impiantato, a suo tempo, altre specie di arbusti le cui radici, successivamente, non avrebbero arrecato "danni urbani", piuttosto che estirpare, dopo anni di crescita questi pini meravigliosi, divenuti con la loro crescita parte integrante dell'area urbana, un punto d'appoggio per gli uccellini e soprattutto una gradevole zona d'ombra durante l'estate? Non ho parole!
Riflessione: "Un albero geme se lo tagliano, un cane guaisce se lo picchiano, un uomo cresce se lo offendono". J. Saramago
Share

26 commenti:

Pino Amoruso ha detto...

D'accordo con te...
Buona domenica ;)

sirio ha detto...

Che scempio...mi piange il cuore Peppe!Ho assisitito ad una cosa del genere lungo un intero viale a Venaria,erano ippocastani ma la sostanza non cambia.
Nota: quegli alberi non arrecavano danno alle case,ma l'hanno scoperto dopo...!!
Ciao,buona domenica.

Crocieristi ha detto...

è un problemache ance dalle parti miei fa parlare.
ci sono numerosi pini dal futuro in certo.

stella ha detto...

Amara riflessione...

Veneris ha detto...

Io mi imbestialisco quando vedi questi scempi. Io penso che chi non ha rispetto per la natura non c'è l'ha neanche per gli esseri umani. buona domenica

Spinoza ha detto...

Io sinceramente non vedo il problema. Intanto per 50 anni ci sono stati, no? Ce li siamo goduti, la loro ombra, il loro profumo.

Sarebbe stato molto peggio se non li avessero messi affatto.

Ballerotta bohémien ha detto...

anche tu credi d'appartenere ad un'altra epoca??

noi umani siamo così confusi...e la natura si prende gioco di noi, anche a suo discapito!

Peppe ha detto...

@Spinoza: e quando mai vedi i problemi degli altri, conosci solo i tuoi!

Ballerotta bohémien ha detto...

trovare gente interessante è sempre una cosa meno comune!ù

Alice. Caterina Narracci ha detto...

Ti stai dando sempre di più al giornalismo. bravo! è un'ottima idea la tua da prendere spunto...
Un grosso bacio!
Caterina

Spinoza ha detto...

@peppe: eh già, Spinoza l'insensibile. Ho detto solo che non capisco perché ti lamenti delle cose che non ci sono più, piuttosto che gioire perché ci sono state.

Bah.

Peppe ha detto...

@spinoza: domani ti tolgono qualcosa di caro e poi gioisci perchè quella cosa c'è stata! Boh

Tarkan ha detto...

Purtroppo i pini hanno questa caratteristica, e le radici sono talmente forti che sono capaci di aprire l'asfalto e rovinare le fondamenta delle case. L'amministrazione ha fatto (purtroppo) bene a sradicarli, era una questione di sicurezza. L'abbiamo dovuto fare anche noi nella casa al mare dei miei... Certo, mi è dispiaciuto tanto, ma era l'unica soluzione. L'errore è stato piantare quel pino proprio lì.
Guardando la cosa dal punto di vista affettivo però mi dispiace davvero tanto, ero molto affezionato a quell'albero

Spinoza ha detto...

@peppe: ovviamente non sto parlando di una persona. Ovviamente, se ti tolgono l'albero per pura cattiveria allora non ci starei neanche io. Ma, come dice Tarkan, è una cosa necessaria, e allora perché prendersela? Una volta tanto che un'amministrazione comunale fa qualcosa di buono! Gioisci perché quell'albero ti ha tenuta tanta compagnia, era semplicemente arrivata la sua ora, a che pro lamentarsi?

ReAnto ha detto...

...a casa mia è successo anni fa con un platano . una mattina mi sono svegliato e il platano non c'era più. Non ti dico la rabbia !

P. Scialpi ha detto...

Salve Peppe. Auguri a te di Buon Natale e felice 2009
A presto
Paola Scialpi

Mr. Flamingo ha detto...

Gli alberi a volte sono malvagi...

Leggi albero a categoria natura e capirai perché... XD

Punzy ha detto...

Io queste cose non le reggo!!!
sono d'accordo con te, prima li piantano e poi li abbattono, come se non si conoscesse a fondo, ormai, che tipo di sviluppo ha una pianta...tutta la mia solidarietà, Peppe!!

AndreA ha detto...

Credo che sia un male(problema) comune in tante città d'Itlaia...

Evidentemente quasi nessuno aveva calcolato tutto ciò!! :-(

Un abbraccio, a presto! :-)

Mosarella ha detto...

d`acordo con te amico
ciò è un problem in tutto il mondo

Kylie ha detto...

Non sopporto neppure io queste scelte di sradicare alberi lì da anni.
Come spesso capita le cose vengono fatte senza connettere il cervello.

Un bacio e buona settimana!

Pupottina ha detto...

ciaoooooooo eccomi a riprendere la solita vita... qualcosa ho risolto, ma da oggi resto qui.... ^__________^ buon inizio settimana lavorativa brevissima

Pupottina ha detto...

sì anche da me ogni tanto tolgono un albero per lo stesso motivo.... è assurdo... dovevano pensarci prima.... non dopo che le persone si sono abituate ad averli....

3my78 ha detto...

Che poi a forza di vederli, diventano familiari come fratelli...

@L ha detto...

mi fanno pure ombra in estate, ne ho tantissimi.

lellofieramosca ha detto...

Forse sarò maligno
ma non penso che chi sta al comune non conosca in anticipo i problemi che ci possano essere in futuro.
Secondo me a volte si agisce per materialismo.
Chissà forse il comune aveva qualche stock di alberi da piazzare?