I miei lettori

sabato 29 novembre 2008

Colletta alimentare


La durezza del tempo presente colpisce ormai tutto il nostro popolo. La solitudine e la fragilità dei legami familiari e sociali rendono le persone ancora più povere, in uno scenario economico già allarmante. In questa situazione, il semplice gesto di carità cristiana, che è il condividere la propria spesa con il più povero, è come "accendere un accendino nel buio". L'estraneità e la paura sono sconfitte, può nascere un'amicizia che rilancia nella realtà col gusto di essere nuovamente protagonisti, sostenendosi nella quotidiana fatica del vivere.  (Tratto da www.il sole24 ore.com)

Riflessione: "L’unico modo di conoscere davvero i problemi è accostarsi a quanti vivono quei problemi e trarre da essi, da quello scambio, le conclusioni." E. Che Guevara
Share

17 commenti:

stella ha detto...

Grande peppe!!

Hai fatto bene a ricordare,
...tutto. Basta con le parole che ci riempiono la bocca...!

3my78 ha detto...

L'ho fatta solo 5 anni fa, con una mia ex, perché mi ci trovai casualmente in un market che la faceva. Se ricapita, volentieri.

XPX ha detto...

Sono pienamente d'accordo, Peppe (anche col Che).

sergentehartman ha detto...

Partendo dal fatto che il "Che" non rientra neanche di striscio nella mia visione del mondo, la colletta alimentare è un iniziativa lodevole, come la social card. Poco? Rispetto al nulla la carità è molto. Buona domenica, blogger socialmente utile.
P.s. Non è un offesa.

ASTERIX ha detto...

ciao ,propri qualche ora fa mentre con il carrello facevo la spesa ,mia figlia col carellino faceva il sacchetto per colletta alimentare.
ottima post e ottima segnalazione.

Desy ha detto...

Quante volte l'ho fatta!!! ma oggi no! solo perchè non sono andata al supermarket e non ne ho avuto l'occasione, sarà x la prossima volta!!
Un bacione e buon sabato sera!

Spinoza ha detto...

L'ho fatta pochi minuti fa, anche se ogni anno mi incazzo, un po' come per Telethon. Dovrebbe essere lo Stato a provvedere a queste cose.

stella ha detto...

Sergente per ora sei l'unico a pensarla come me sulla card.

Peppe scusami!

Tomaso ha detto...

Queste iniziative ci fanno sentire che ancora ci sono delle buone persone sempre disponibili.

Bravo Peppe
e a presto
Tomaso

lellofieramosca ha detto...

Anche la luce più fievole ,nel buio,aiuta a vedere.
Donare, anche poco, è sempre un gesto caritatevole.

Mirtilla ha detto...

un bacione e buona domenica ;)

ariapura ha detto...

BUONGIORNO PEPPE E BUONA DOMENICA!

Punzy ha detto...

Seguo da tempo la colletta alimentare, mi organizzo da sempre per andare a fare la spesa in quei giorni

Calliope ha detto...

La carità è un gesto tangibile di aiuto al prossimo ed è giusta farla.
Complimenti Peppe ... mi accosto ad alcuni di essi.. conclusione.
Mi ritengo fortunata anche se non arrivo a fine mese a volte..ma c'è gente che il mese, inizio o fine non fa differenza...ed è terribile e mi fa paura.
Donare un pacco di pasta o altro aiuta davvero a far mangiare qualcuno meno fortunato :(

sirio ha detto...

Ciao Peppe,Hai fatto benissimo a segnalere l'iniziativa.
Conosco personalmente alcune persone che in queste circostanze fanno volontariato,sono lodevoli!
Pensare ogni tanto a chi sta peggio di noi fa solamente bene...!

Un caro saluto.

Pupottina ha detto...

sì, io ho partecipato all'iniziativa... bisogna darsi da fare per aiutare gli altri... sono piccoli gesti, ma importanti...

buon inizio settimana e mese


^__________________^

@ltri libru ha detto...

fatto solo una volta....ma....