I miei lettori

domenica 22 febbraio 2009

E' Carnevale: semel in anno licet insanire.


Una volta all'anno è lecito impazzire, questa locuzione è legata ad una sorta di rito collettivo che ricorre in molte culture, soprattutto occidentali. In un ben definito periodo di ogni anno tutti sono autorizzati a non rispettare le convenzioni religiose e sociali, a comportarsi quasi come se fossero altre persone. Questa tradizione è spesso legata alla celebrazione del carnevale. Si tratta di un rito liberatorio che permette ad una comunità di prepararsi in modo gioioso all'adempimento dei propri normali doveri sociali.
Allora miei cari amici internauti divertitevi e godetevi questo momento di allegria dimenticandovi, sia pur per quanto possibile, dei problemi che vi assillano. Buon carnevale a tutti!

Share

14 commenti:

Tarkan ha detto...

Ciao Peppe!
Che ci posso fare??? Io non ho mai amato il carnevale...
Sarà che io sono completamente folle già i restanti 364 giorni dell'anno, per cui non vedo la differenza!

ReAnto ha detto...

ciao...io non amo il carnevale,mi dispiace :-(

Gennaro ha detto...

Il carnevale mi piacerebbe pure , ma nella nostra citta' caro Peppe e'solo una cozzaglia indisciplinata di carri, vestitini colorati e confusione organizzativa.

Pupottina ha detto...

buon carnevale anche a te....

Pupottina ha detto...

stavolta manca la tua citazione famosa....
;-)

XPX ha detto...

I bambini di sicuro impazziscono ... ^___^

Lara ha detto...

Concordo con XPX, ormai il carnevale è la festa dei bambini e in questo senso ha ancora un valore.

Ciao Peppe :)

lucagel1 ha detto...

Grazie...tanto ho lavorato...

stella ha detto...

Per i bambini evviva il Carnevale,ogni scherzo vale...

Kylie ha detto...

Mi limito ai dolci di carnevale... il divertimento la lascio ai più piccoli.
Baci

Pupottina ha detto...

^_____________^ io non mi sono mascherata da niente... sono solo andata a vedere mio nipote vestito da spazzatura, perché così avevano deciso le maestre...

Calliope ha detto...

Mi diverto a vedere divertirsi i miei figli
Se potessi mi maschererei da dama del 700 o dell'800 ed andrei nel magico carnevale di Venezia.
Buon carevale Peppe a te e famiglia.

3my78 ha detto...

A me tocca seguirli tutti in quanto ho una bimba sfegatata di maschere e coriandoli:-D

Anonimo ha detto...

good start