I miei lettori

giovedì 12 marzo 2009

Gratta e perdi (soldi)!

Gli effetti della crisi stanno portando la gente comune all'esasperazione, tanto che si fa di tutto per cercare di guadagnare l'extra con i giochi autorizzati dallo Stato, il più gettonato di tutti di certo è il gratta e vinci, disponibile in varie taglie di giocata e facilmente reperibile. La cosa che mi ha fatto rimanere allibito e scioccato e l'aver visto proprio l'altro ieri una vecchietta di oltre settanta anni che nel giro di  qualche minuto, il tempo durante cui sono rimasto in una tabaccaio, si è giocata una 40 di euro con questi gratta e vinci e considerando la misera pensione che percepirà, sicuramente quei soldi spesi al gioco le avrebbero fatto comodo per campare, ora mi domando e dico lo Stato incassa milioni di euro al giorno sulle giocate, ma perchè non pone dei limiti alla gente che gioca in modo esagerato e spropositato? Oserei dire che questa non sarebbe una forma limitativa della libertà, ma piuttosto una forma di tutela nei confronti della persona stessa, che talvolta dopo essere arrivato al lastrico compie gesti estremi.
Riflessione: "È una regola delle buone maniere quella di evitare le esagerazioni". R. W. Emerson
Share

16 commenti:

3my78 ha detto...

Ho visto ben di peggio. Cmq questi giochi legalizzati statisticamente è provato che è il giocatore ad andare sempre sotto. mai lo Stato! L'illussione di una vincita che non arriverà mai (tranne rarissime eccezioni).

Desy ha detto...

Ogni tanto ne prendo uno, ma non ho mai vinto nulla!

XPX ha detto...

Mi associo alla tua riflessione e aggiungo: non lasciarsi tentare dai miraggi dei facili guadagni ...

ReAnto ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
ReAnto ha detto...

Le persone giocano di più e rubano anche di più .Sono aumentati i furti nei supermercati....Speriamo di non arrivare all'assalto ai forni ,di manzoniana memoria..
Ciao Pè! :-)

sirio ha detto...

Ho assistito ripetutamente a scene del genere e non solo con il gratta e...perdi,ma anche lotto,superenalotto ecc.ecc.ed è impressionante che avvenga in tempi come questi,ma forse fare scommesse è caratteriale per alcune persone.

P.S. Io ero andato a comperare il sale...!!

Kylie ha detto...

Forse giocano per disperazione.

Io non gioco perchè la sfiga non me lo permette!

Un bacio

stella ha detto...

Anche in periodi in cui non c'era crisi,i tabaccai erano sempre affollati, per giocate varie...

catone ha detto...

Siamo arrivati al punto che il gioco d'azzardo va bene solo se è lo Stato che ne percepisce gli utili. Il gratta e vinci è come il lotto, la droga dei poveri che sperano di diventare ricchi e si trovano sempre più poveri. Un saluto

Lara ha detto...

Effettivamente, da quello che vedo io, sono aumentate parecchio le persone che giocano (lotto ...) I gratta e vinci per lo meno costano poco, certo dipende da quanti se ne compra.

Ciao!
Lara

lucagel1 ha detto...

E' uno schifo di cose,uno dei tanti furti legalizzati,uno dei modi stronzi dello stato di fregar soldi alla gente...quella più indifesa e povera...adesso è peggio ma dietro alle lotterie c'è un giro di soldi inimmaginabile come per le slot...Ciao

Calliope ha detto...

Dici bene caro Peppe, io soldi non ne ho per spenderli in simili "fortune"

buon week ^_^

Alice. Caterina Narracci ha detto...

che frenesia!
Hai perfettamente ragione!

Ciao!

Mio Capitano ha detto...

Mai giocato un soldo da almeno un quarto di secolo. Quella vecchia signora mi fa pena.

Pupottina ha detto...

l'extra lo guadagni se non sprechi quelli che hai tentando la fortuna....
io nemmeno gioco...
mai acquistato un gratta e vinci o simili....

Roberta ha detto...

L'esagerazione stronca sempre. € volerlo far capire è un tentativo vano perchè a quel punto poi nasce la menzogna!